AMC Testata 10 anniversario

CHIARAVALLE CITTA' D' ARTE MODELLISTICA
Fai un tour modellistico, visitando la citta'
Ti invitiamo a visitare questa cittadina dove puoi trovare i gioielli modellistici disseminati e visitabili sempre da parte di tutti.

Clicca sulle immagini, per leggere il reportage.
Mappa ChiaravallePalo della liberta'Sede AMCMonumento alla BiciclettaAstrolabioAbbaziaPalestraCaffettieraDa sinistra e dall' alto:

- Palo della libertà in Piazza, nel Parco della Libertà

- Sede AMC in Piazza Pertini, 4A

- Piazza dedicata alla bicicletta in Largo 2 Giugno

- Modello dell' Abbazia, posto all' ingresso dell' Abbazia

- Astrolabio

- Inaugurazione Palestra scolastica all' Istituto Comprensivo Montessoriano

- La caffettiera gigante
A Chiaravalle è attiva da dieci anni l’Associazione Modellisti Chiaravallesi, fondata nel 2002 da un gruppo di appassionati che erano già attivi sul territorio da diversi anni. L’Associazione in questi anni ha operato attivamente per la diffusione del modellismo come disciplina propedeutica della manualità e come attività culturale, vocata alla ricerca di dati ed informazioni storiche sui soggetti da realizzare. Lo spirito dell’Associazione è quello della socializzazione, cercando di aggregare persone anche allo scopo di realizzare progetti comuni. L’Associazione, oltre ad organizzare mostre di modellismo, grazie all’operato dei propri soci ha realizzato in questi anni, una serie di opere che sono andate ad arricchire l’arredo urbano cittadino, tanto da far intitolare una pagina del proprio sito internet, “UN GIRO MODELLISTICO A CHIARAVALLE”. La presenza dei modellisti si esprime a partire da Piazza Pertini, dove è ubicata la sede e dove vengono pianificate ed attuate tutte le attività sociali. Si invitano quanti interessati a farvi visita durante l’apertura: il venerdi sera o il sabato pomeriggio. La perla per così dire, dei lavori è costituita dal plastico dell’abbazia di Santa Maria in Castagnola, realizzato in 30 mesi di lavoro con oltre 250.000 mattoncini in terracotta, interamente autocostruito; è collocato grazie al Comune ed alla Parrocchia, in una teca di cristallo all’ingresso della vera Abbazia, il monumento più importante e visitato della nostra città. Il libero pensiero e l’affrancamento del popolo dalle servitù, è incarnato dal “Palo della Libertà”, collocato nell’omonimo parco. Esso riproduce i Pali della Libertà che venivano piantati nelle località toccate dal passaggio dello spirito della Rivoluzione francese nel XVIII e riprendeva a sua volta simboli e tradizioni ben più antiche, come il cappello frigio, usato in epoca romana dagli schiavi liberti. Il monumento alla bicicletta collocato in Largo 2 Giugno, realizzato dal socio Gianni Lupini, la vera anima della maggior parte di queste opere, con il prezioso ausilio di alcuni soci esperti in discipline specifiche, oltre ad abbellire questo angolo cittadino simboleggia il legame della nostra gente della bassa Vallesina, con questo mezzo di trasporto tradizionale per eccellenza. Ed il legame di Chiaravalle con la bicicletta è rafforzato dalla diffusione delle piste ciclabili nel territorio comunale. Altre due opere sono state collocate lungo altrettante ciclovie. La caffettiera gigante a simboleggiare lo spirito SLOW promosso dal Comune, un invito a rallentare ed a riflettere, alla riscoperta di un modo di vivere più rilassato. Quello che in fondo lo stesso modellismo rappresenta. Tempi lunghi per riflettere e per fare le cose con calma; spirito di amicizia e solidarietà, seduti attorno ad un tavolo pregustando il caffè da sorseggiare, circondati dal suono familiare e dall’aroma del caffè in ebollizione nella cara, vecchia caffettiera. Il Monumento che la città e l’Associazione Modellisti ha voluto ergere a memoria di Ipazia d’Alessandria, astronoma filosofo, vissuta ad Alessandra d’Egitto nel IV secolo d.c., vittima martire del fanatismo e dell’ignoranza oscurantistica. Il monumento consiste in un astrolabio, strumento di orientamento astrale realizzato da Lello Pieralisi con l’aiuto di altri soci, collocato all’interno di una simbolica piramide posta su un basamento, lungo la ciclovia intitolata alla stessa Ipazia. La collaborazione dell’Associazione con l’Istituto scolastico comprensivo Montessoriano, attiva da qualche anno si estrinseca con la presenza di alcuni dei soci A.M.C. durante le attività didattiche/manuali e con la collocazione nei locali della scuola della mostra di modellismo, da quando non è più disponibile la bellissima Sala Monaci nel chiostro abbaziale. La palestra dell’istituto Montessoriano, è stata intitolata alla memoria di un alunno scomparso due anni fa, all’età di 10 anni, Samuele Servadio. La targa ed il cartellone commemorativo posti all’ingresso della palestra, sono stati realizzati dai suoi compagni di classe con l’aiuto dei modellisti. Quindi vi invitiamo a compiere questo interessante GIRO MODELLISTICO a Chiaravalle. Se non potete venire potete avere un’idea precisa visitando il nostro sito.
Testo Di Maria Giulia Falaschi
AMC Associazione Modellisti Chiaravallesi Piazza Pertini, 4/A - 60033 Chiaravalle (AN) C.F. 93099250420