SCIABECCO LIVORNESE
Modellista: Giacomo Allegri
sciabecco livorneseparticolareCENNI STORICI  Lo Sciabecco  considerato, a quel tempo,  una  delle  piu'  famose imbarcazioni del Mediterraneo era usato principalmente per la pesca; pi¨ tardi invece, proprio per la sua caratteristica principale, la velocitÓ, venne armato e maggiormente usato nelle azioni di guerra dai pirati barbareschi.
Questa velocitÓ era dovuta alla conformazione affusolata dello scafo ed alla sua ampia velatura, formata principalmente da vele latine. L' armamento era costituito da 14 o 22 cannoni disposti in una sola batteria per ciascun fianco.
Quindi, in quel tempo, quasi tutte le marinerie costiere che si affacciavano nel Mediterraneo, per combattere alla pari contro le scorrerie di queste navi barbaresche, in pratica in maneggevolezza, velocitÓ e stesse armi, furono costrette a costruire le loro imbarcazionio con le stesse caratteristiche di quelle arabe. Le marinerie interessate erano quindi quelle Spagnole, Francesi ed Italiane. Fra le Italiane c'era naturalmente la Marina di Livorno.

MODIFICHE E MIGLIORIE parapetto  Partendo dal Modello Amati le modifiche e le migliorie che sono state effettuate, hanno contribuitoa migliorare l' aspetto; carabottinotutto questo naturalmente cercando di mantenere le caratteristiche marinarie di questa imbarcazione. Per la costruzione dello scafo sono stati usati tre tipi di legno (listelli): noce, faggio e padue rosso africano.
Il parapetto del ponte superiore, rispetto al disegno, Ŕ stato modificato costruendolo intero con l'aggiunta di colonnine centrali.
Le scalette per salire al ponte superiore sono state ricavate direttamente nei pagliolati del ponte stesso.
Il motivo centrale del ponte inferiore e superiore Ŕ stato eseguito in legno douglas intervallato da listelli in noce da 1 mm.
La linea delle fiancate esterne del ponte superiore sono state modificate ed arricchite con fregi lineari usati di solito in quell' epoca.
Il carabottino d'accesso alla stiva Ŕ stato costruito interamente in legno. Tutto il modello Ŕ stato poi arricchito con l' aggiunta di cordame, fregi, pompa di sentina, botti e fanali.
  
 
Il modello nell' arco di diversi anni, ha partecipato a parecchie mostre concorso nazionali e ha ottenuto, con viva soddisfazione, medaglie d'oro, argento e bronzo, oltre a vari premi speciali.
particolareparticolare

particolareparticolare 
cerimoniaprua 
   fanalefanale maestraalberofiancatascialuppa

     

AMC Associazione Modellisti Chiaravallesi Piazza Pertini, 4/A - 60033 Chiaravalle (AN) C.F. 93099250420
Design & Graphics: (2007)pallukNet by Roberto Pallucchini